Le nostre abitudini cambieranno dopo il Coronavirus

gamke design abitudini coronavirus

La pandemia di questi giorni cambierà necessariamente le nostre abitudini. Il sistema come lo percepiamo cambierà per non collassare e questa emergenza Covid ha già iniziato a generare milioni di lavori flessibili.

Com’è cambiato il nostro quotidiano

Molti professionisti e non stanno riscontrando problemi o semplicemente si chiedono come evolverà il proprio lavoro. Ci sarà un calo di clienti nei negozi? Aumenterà la distribuzione online che tanto ha aiutato in questi mesi molte persone? Come farà un alunno a ottenere buoni voti a scuola senza frequentare le ripetizioni che prendeva? Questi e tanti altri sono gli esempi che si potrebbero riportare.

Il cambio delle nostre abitudini

Aziende e lavoratori non erano preparati a questa situazione di stallo economica quindi dovranno prendere in seria considerazione di sviluppare vie alternative per il proprio business.

Molti negozianti, sotto consiglio di agenzie di web marketing, hanno iniziato a dare un’occhiata ad uno dei tanti sistemi di dropshipping che mettono a disposizione i prodotti più disparati da vendere alla propria community. O ancora meglio hanno iniziato a utilizzare meglio (o crearlo) il proprio eCommerce.

Per molti altri problemi (vedi sopra) se saremo costretti o sceglieremo di lavorare in regime di smart working da casa, sarà utile sapere che ora le babysitter operano pure a distanza. Stessa considerazione per le lezioni o gli allenamenti, che ora vengono fatti online tramite videochiamata. Stanno letteralmente decollando i docenti a distanza, sono più di 23.000 e funzionano alla grande stando ai commenti degli utenti.

Ai i ristoratori, altra categoria con enormi perplessità sul proprio futuro lavorativo, viene consigliato promettoditornare.it, il portale che aiuta i locali consentendogli di vendere dei coupon da riscattare appena si potrà tornare a uscire. Altro sito interessante è il neonato RistoaCasa, portale ottimo e gratuito al di fuori del circuito dei famosi delivery, per servire piatti a domicilio.

Riassumendo, facilmente questo post-covid alzerà il livello di alfabetizzazione digitale del Paese, aprendo le porte all’intraprendenza di molte professionalità che hanno scoperto nuovi lavori e un nuovo modo di vivere lavorando.

fonte

2 Responses